TOP 7, 8^ Giornata: Universitario e Open

Share

topseven

UNIVERSITARIO:
Laviani (Tettenham)
Khamsi (Birrareal)
Ceccarelli (442)
Colussi (Universicari)
Valli (As Tronzi)
Conforti (Olympiagozz)
Marrone (Tettenham)

E’ vero i Tettenham occupano uno dei posti nella lista delle candidate al titolo ma spesso nelle goleade, il grande scarto anche il portiere diventa di grande importanza seppur impegnato col contagocce, nella gara contro Nonduras, il numero 1 Laviani sfoggia una prestazione positiva nelle volte in cui è chiamato in causa e difende meritatamente la porta di questa speciale formazione. Il terzetto difensivo è formato da Khamsi, protagonista insieme a Bruno, del rilancio Birrareal nel girone B, Ceccarelli che con i suoi 442 ha battuto Clubbers scavalcandoli, riaprendo la corsa al secondo posto e chissà dare la caccia ai Tettenham e Colussi che contro gli Sc Arsi trascina letteralmente gli Universicari con un hat-trick. Dietro Marrone ispiratissimo nella vittoria dei Tettenham, Valli che realizza una quaterna memorabile contro Teetan che ora condividono la vetta con Bomberos e Conforti che pareggia i conti contro l’Atletico Manontroppo e toglie le castagne dal fuoco per Olympiagozz.

OPEN:
De Rossi (Fc Taipy)
Trovò (Athletic Baloon)
La Bionda (Fc Armada)
M. Tutone (Msf United)
Kendrick (Bastardi Senza Gloria)
Nocco (Fc Taipy)
Di Iulio (Real Magenta)

Qui invece a difendere i pali troviamo De Rossi che nonostante i tre gol subiti, sfodera una prova sicura e aiuta la squadra anche nella circolazione del pallone. In campo invece tutti goleador, premiando chi in questa giornata di coppa ha contribuito alla qualificazione della propria squadra e quindi Trovò, Michael Tutone e La Bianca, rispettivamente doppietta, tripletta e quaterna contro Big Money, Fc Mostri e Legia Agapanti. Dietro Di Iulio che di gol contro 3 Jolie ne he realizzati ben sei, troviamo Kendrick decisivo nell’unico match di coppa che vedeva affrontarsi due squadre di Serie B, i Bastardi Senza Gloria e Mediolanum e infine Nocco decisivo per la vittoria del Taipy sul Werder Cermenate e soprattutto per esser stato un punto di riferimento per i compagni, reduci da un periodo negativo dopo le sconfitte subite in campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *